Il magazine della cooperativa sociale Proges

Il magazine della cooperativa Proges

Il Gruppo Villa Argento e ASL Bari insieme nel progetto Healthy Ageing

Il Gruppo Villa Argento sta collaborando con ASL Bari nel progetto di invecchiamento attivo “Healthy Ageing – Invecchiare in salute” promosso dal Dipartimento di Prevenzione e rivolto agli over 65 residenti nel territorio provinciale che attualmente costituiscono il 20% della popolazione della città metropolitana di Bari.

Lo scopo dell’iniziativa è prevenire il decadimento cognitivo e sviluppare contesti di promozione della salute e di socializzazione per ottimizzare le capacità sensoriali, allenare le naturali capacità di apprendimento, migliorare la metamemoria (la conoscenza che abbiamo della nostra memoria) e il tono dell’umore, soddisfare il bisogno di maggiori momenti di integrazione sociale.

Nello specifico il progetto prevede in primis la raccolta di dati riguardante il paziente istituzionalizzato a 0 – 3 – 6 mesi.

Insieme alle Amministrazioni comunali saranno quindi organizzati tre open day aperti a tutti gli over 65 del territorio dove hanno sede le RSA, ovvero Alberobello, Locorotondo, Noicattaro e Sannicandro a Bari.

Sarà poi effettuato un ulteriore screening del campione risultato positivo all’indice prognostico.

 

ProgesMag apre il suo canale Whatsapp

 

Per le persone aderenti sarà compiuta una “valutazione multidimensionale” (valutazione complessiva dello stato di salute della persona anziana sulla base di parametri motorii, funzionali e cognitivi) e calcolato il “multidimensional prognostic Index” (MPI), in entrambi i casi gratuitamente. Il set minimo di scale sperimentate è costituito da strumenti già validati a livello internazionale quali ADL, IADL, ESS, Spmsq, MNA, CIRS.

Sulla base degli esiti dei test saranno realizzati percorsi assistenziali e programmi di promozione della salute e della socializzazione.

Per il paziente istituzionalizzato si procederà a riabilitazione cognitiva e a riabilitazione con il supporto di tecnologia assistiva e psicomotricità. Questi usufruirà di trattamenti per tre volte a settimana per una durata di 40 minuti e poi nuovamente di uno screening a 3 e 6 mesi.

 

Il pane e i panettoni del Forno di Ranzano: per il lavoro, contro lo spopolamento dell’appennino

 

I candidati dell’open day, invece, verranno esposti esclusivamente alla valutazione multidimensionale senza prendere parte alla parte riabilitativa e saranno sottoposti a screening successivi a 3 e 6 mesi.

“Ci prefiggiamo gli obiettivi di migliorare le condizioni fisiche, psicologiche e relazionali delle persone anziane in un’ottica di prevenzione e integrazione sociale. Da un lato tuteliamo lo stato di salute degli over 65 e dall’altro facciamo ricerca, perché i dati e le informazioni che saranno raccolti nelle diverse fasi confluiranno in studi a carattere scientifico” dichiara Giulia Ranieri, responsabile del progetto per il Gruppo Villa Argento. ” Healthy Ageing nasce da una collaborazione tra ASL Bari e le RSA del Gruppo Villa Argento e permette alle nostre strutture di mantenere attivo il rapporto con il territorio, instaurare nuovi contatti ed essere parte attiva del tessuto sociale dove operiamo. La richiesta da parte di ASL è stata accolta con grande entusiasmo da tutta l’equipe. La squadra collabora con grande motivazione per il raggiungimento degli obiettivi comuni.” AM

Ultime notizie

Contact Us