Il magazine della cooperativa sociale Proges

Il magazine della cooperativa Proges

“Fit&Run”: correre per stare bene, insieme

“Fit&Run è un progetto interessante, divertente, motivazionale, con allenamenti calendarizzati, condivisi con i colleghi di diverse aree”. E’ questa la sintesi che fa Elisa Mingardi, socia di Proges. “Partecipare mi ha permesso di conoscere e condividere in compagnia le tecniche per migliorare nell’approccio allo sport, i piani nutrizionali, le sfide e i traguardi di ciascuno, oltre che a condividere i valori e lo spirito aziendale che contraddistingue la nostra cooperativa.”

Fit&Run è un progetto di salute e benessere che ha come finalità quella di promuovere sani stili di vita e nasce dall’Ufficio Soci di Proges in collaborazione con il CUS Parma che ha messo a disposizione il preparatore atletico (prof. David Morelli) e la nutrizionista (dott.ssa Antonella Riva). Fit&Run si è concretizzato in un piano di allenamenti e indicazioni sull’alimentazione da aprile a settembre, con l’obiettivo finale di partecipare alla PMM (Mezza Maratona di Parma) in programma il prossimo 10 settembre.

La presentazione del progetto si è svolta nella sede di Proges con la partecipazione di Luigi Passerini, segretario generale del CUS Parma, dove sono state raccolte le prime adesioni. L’iniziativa è stata poi diffusa attraverso i social per coinvolgere il maggior numero di persone possibile. C’è stata da subito una buona partecipazione tanto che da progetto rivolto ai soli soci Proges è diventato un progetto di welfare di rete con l’adesione di alcuni soci di Biricc@ e Kaeidoscopio.

 

 

Circa 30 persone hanno dato disponibilità a partecipare alle sedute primaverili e dunque potranno iscriversi alla PMM su una delle distanze previste dalla manifestazione: non competitiva 5 km, non competitiva 10 km, competitiva 10 km, distanza classica 21 km.

Tra le note più interessanti di Fit&Run ci sono sicuramente il clima aggregante e positivo degli allenamenti e il fatto, non scontato, che molti soci hanno deciso di coinvolgere i figli nell’esperienza e nella mezza maratona.

Elisa Zamboni parteciperà alla 21 km competitiva (come Elisa Mingardi): “L’esperienza Fit&Run è stata molto positiva. È stato bello trovarsi con i colleghi per condividere insieme una passione comune e nello stesso tempo conoscerli oltre l’ambito stretto del lavoro. Per me la corsa è un hobby, avere la possibilità di essere seguita da un preparatore è stata una bellissima opportunità per migliorare. Spero che progetti come questo vengano riproposti in futuro”.

Per alcuni soci partecipanti si è trattato di una novità: partendo dalla camminata, con un metodo di alternanza, si è arrivati alla corsa, con gradualità.

 

“I trasporti pedonali dentro l’ospedale sono un vero e proprio viaggio, anche per noi operatori. Grazie Proges”

 

Lara Albertini e Laura Marchesan, meno impegnate dal punto di vista agonistico, hanno coinvolto i figli che parteciperanno alla gara. “Quando Francesca Corotti ci ha parlato dell’iniziativa Fit&Run ho subito deciso di partecipare” premette Lara. “Quale migliore occasione per fare un po’ di movimento e rimettersi in forma, se non in gruppo e in compagnia di colleghi e colleghe? David Morelli, con competenza e semplicità, ci ha guidato ai primi approcci nel mondo della corsa. Recentemente ho chiesto l’iscrizione ai 5 km non competitivi anche per mio figlio Massimo di 13 anni che, insieme a quello di Laura e su idea di quest’ultima, parteciperanno con molto entusiasmo insieme a noi!”.

 

“Essere all’altezza” del contrasto alla povertà educativa. Intervista a Laura Parenti

 

Laura conferma: “Per me è stata un’esperienza molto positiva, che mi ha dato la spinta per fare delle belle camminate, tra un appuntamento e l’altro, che hanno fatto bene al corpo e alla mente. Ho chiesto a mio figlio di 12 anni se avesse avuto piacere a iscriversi insieme a me alla PMM e con gran gioia mi ha risposto di sì. Quindi sarà per me un’ulteriore occasione per passare del ‘buon tempo’ con lui. Vorrei ringraziare Francesca per l’occasione offerta a noi soci e spero si possa ripetere in futuro”.

Abbiamo chiesto infine a Francesca Corotti, vicepresidente di Proges e responsabile dell’Ufficio Soci, una sintesi sull’andamento del progetto: “Cosa mi è piaciuto di Fit&Run? Oltre alla buona riuscita del progetto e delle attività connesse, vorrei sottolineare che è stata un’occasione per conoscersi e costruire legami positivi. In un contesto grande e articolato come Proges, è molto importante attivare e consolidare relazioni significative, anche tra persone che lavorano in diversi ambiti”.

L’iscrizione alla Mezza Maratona (in una delle categorie previste), per chi aderisce al progetto Fit&Run, è gratuita (scadenza a fine agosto). Ci sono ancora alcuni posti disponibili. AP

Per info: ufficiosoci@proges.it
https://www.parmamezzamaratona.it/

 

Ultime notizie

Contact Us