Il magazine della cooperativa sociale Proges

Il magazine della cooperativa Proges

La creatività dei Gruppi Appartamento di Proges in mostra

Presso Lostello nel Parco della Cittadella giovedì è stata inaugurata “Facciamo P-Arte”, una piccola mostra di quadri, disegni e schizzi realizzati dagli ospiti dei gruppi appartamento per disabili di via Budellungo e via D’Antona gestiti dalla cooperativa sociale Proges.

Gli ospiti hanno sperimentato varie tecniche pittoriche sul tema che li unisce tutti, quello della casa, ispirandosi all’artista di pop art Mario Schifano.

 

 

“L’emozione è diventata realtà” premette la presidente di Proges Michela Bolondi.

Ciascuno ha infatti immaginato e rappresentato la propria idea di abitazione con la sua sensibilità e la sua storia personale, chi destrutturata, chi tradizionale, chi “sognante” sulle nuvole, chi “come nelle favole”, chi, avvicinandosi l’inverno, in mezzo alla neve. Una ragazza, che aveva appena visto il film di Barbie, l’ha dipinta con il colore rosa della bambola della Mattel.

“Il progetto nasce all’intero del percorso di riorganizzazione complessiva dei gruppi appartamento in corso d’intesa col Comune di Parma” continua Massimiliano Ilari, responsabile del servizio di Proges. “Abbiamo proposto ai nostri ospiti un laboratorio che spaziasse tra tutte le tecniche pittoriche, dopo aver spiegato come si formano e usano i colori. Alla fine abbiamo scelto le tempere e i pastelli a cera. Dipingere è un’attività tranquillizzante, durante la quale si conversa e ci si confronta, che è riuscita a far mantenere alta la concentrazione per molto tempo. La mostra rimarrà aperta per una settimana dalle ore 9 alle 18 ne Lostello gestito dalla cooperativa Emc2 che ringrazio per aver subito sostenuto l’iniziativa, testimoniando che la rete che stiamo creando funziona.”

 

 

“Con questa mostra gli ospiti riaffermano di far parte di una Comunità che si informa, li considera, chiede e vuole sapere cosa rappresenta quel dipinto. I disegni saranno messi in vendita e il ricavato sarà investito in nuovi progetti” hanno aggiunto gli educatori di Proges Mara e Alessandro. “Una ospite ha deciso di puntare sull’attualità per aumentare il valore delle sue opere e ha inserito i simboli della pace.”

“Facciamo P-Arte è un progetto che dimostra come l’arte possa essere strumento di inclusione, al pari, ad esempio, dello sport” dichiara l’assessore al welfare del Comune di Parma Ettore Brianti. “La cura delle persone è al primo posto dell’azione amministrativa del Comune che è sempre al fianco di chi sviluppa politiche di questo tipo.”

 

 

“Sono qui in qualità di assessore alla cultura per ammirare le opere esposte” conclude il vicesindaco Lorenzo Lavagetto. “Ringrazio Proges e Emc2 per aver reso possibile questa iniziativa così creativa e dall’alto significato sociale.”

Ultime notizie

Contact Us